12 Luglio 2020
news
www.unvstrentinoaltoadige.it

Un tuffo nell´oro

25-01-2011 09:32 - Trentino Alto Adige
Il Presidente Negriolli con Giuliana Aor a sn e Francesca Dallape´, atleta dell´anno 2010

Nell´estate scorsa è valso a Francesca Dallapè il titolo europeo (nella prova sincro assieme alla "figlia d´arte" Tania Cagnotto) e, a fine anno, il riconoscimento di "Atleta dell´anno 2010" della sezione di Trento dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport.
Le è stato consegnato durante il consueto incontro conviviale a ridosso delle festività natalizie servito per tracciare un bilancio della stagione ormai consegnata agli archivi (a spiccare è stata l´organizzazione degli Italiani di sci sul Monte Bondone) e per sentire dal presidente Enrico Negriolli alcune anticipazioni sulla attività del prossimo anno.
Ma, soprattutto, per conoscere e ascoltare dalla voce della protagonista ricordi ed emozioni di un´annata a cinque stelle, contrassegnata da altri risultati di assoluta eccellenza ma impreziosita dalla medaglia d´oro messa al collo nella rassegna continentale di metà luglio nell´ungherese Budapest.
Il risultato ha premiato l´impegno e la dedizione della giovane trentina, allenata da Giuliana Aor che, prima di indossare i panni di trainer della Buonconsiglio Nuoto, è stata a sua volta tuffatrice per una dozzina d´anni, dal 1977 alla fine degli anni Ottanta.
Nella vita di tutti i giorni Dallapè è caporale dell´Esercito Italiano. "A volte è davvero snervante doversi allenare cinque giorni in settimana - ha spiegato. Non solo per l´impegno ma anche perché le strutture non sono sempre adeguate alle necessità di atleti che si devono misurare ai massimi livelli nazionali, europei e mondiali. Nel 2011 mi attende un calendario ricco di impegni ambientati in Europa ma anche Asia e Oceania".
Il premio dei veterani trentini le è stato consegnato da Claudio e Fabio Fozzer (figli di Giulio Fozzer a cui è dedicata la sezione trentina dei Veterani) dopo aver ascoltato le principali tappe della storia sportiva di Francesca Dallapè lette da Italo Leveghi, la voce dei veterani trentini.
A Giuliana Aor è stato consegnato il "premio alla carriera", per il costante e
duraturo impegno come atleta e come allenatrice nel mondo dei tuffi.
Tra i molti complimenti anche quello dell´assessore allo sport del Comune di Trento, Paolo Castelli. Nelle sue parole è emersa la gioia e la soddisfazione del capoluogo per i risulti della Dallapè. Ha poi aggiunto che "nei momenti difficili vissuti nello sport si deve trovare la forza per concludere la propria corsa, per raggiungere l´arrivo. Così nel momento presente l´auspicio per ciascun cittadino è che si riesca a trovare la forza e la grinta per uscire dal tunnel della crisi". All´incontro ha partecipato anche Nerio Giovanazzi, consigliere provinciale.
Assenti giustificati l´assessore provinciale allo sport, Marta Dalmaso e il presidente del Consiglio Regionale del Trentino Alto Adige, Marco Depaoli.
Ultima annotazione. Nel 2011 il Campionato italiano di sci viene organizzato sulle nevi dell´Abetone. I veterani trentini hanno messo in cantiere una gara sociale per non perdere confidenza con il ritmo di gara e presentarsi, nella migliore condizione, al cancelletto di partenza della rassegna tricolore.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account