23 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Lazio
www.unvslazio.it

Un ricordo di Raul di Gennaro

26-07-2012 10:13 - Lazio
Mercoledi´ 11 Luglio ci ha lasciato un grande Uomo di Sport e Maestro di Vita: RAUL DI GENNARO.

Se ne è andato in linea con il suo stile di vita, in punta di piedi, il "ragazzo" della Folgore reduce della
battaglia di El Alamein.
Reduce di guerra è stato il fondatore della Società Nuoto e Canottaggio di Civitavecchia nel 1950 e ne
ha mantenuto la Presidenza per 20 anni, poi un altro ventennio da Fiduciario CONI di zona.
La figura di Raul Di Gennaro è entrata di diritto nella storia della nostra città e personaggi del suo
calibro debbono essere di riferimento per le nuove generazioni. Un uomo dai saldi principi, che ha
vissuto l´orrore della guerra dalla quale ha però saputo trarre insegnamenti che ha messo al servizio
della collettività, comprendendo prima di tutti quanto fosse importante lo sport nell´educazione e nella
crescita dei giovani.
Fino a quando la malattia non lo ha costretto a casa è stato socio attivissimo della nostra sezione
portando sempre il Suo grande contributo di esperienza di sport e di vita, esaltandosi quando i giovani
lo tempestavano di domande e attendevano i suoi preziosi consigli.

RAUL DI GENNARO nato a Civitavecchia il 17 Gennaio 1919
tesserato F.I.N. dal 1933
Stella d´argento al merito sportivo del C.O.N.I. nel 1990
Stella d´oro al merito sportivo del C.O.N.I. nel 1998
Fondatore e primo presidente della Società Nuoto e Canottaggio nel 1950
Fiduciario C.O.N.I. di zona per oltre 20 anni
Presidente della Sezione Paracadutisti di Civitavecchia
Vice Presidente Nazionale ANPDI
Medaglia d´argento al Valor Militare per la battaglia di El Alamein

INTERVENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CARLO AZEGLIO CIAMPI (4-11-2002)
"Dentro il sacrario italiano di El Alamein dove riposano oltre 4000 giovani, miei compagni d´armi, nel
1942 anch´io portavo l´uniforme, ho provato una delle emozioni più forti da quando sono Presidente
della Repubblica. E´ stato quando la Medaglia d´Argento al Valor Militare, Raul Di Gennaro, mi ha
consegnato la bandiera dei reparti che hanno partecipato a quella battaglia. Tenendo ambedue stretto
quel tricolore, abbiamo cantato insieme l´Inno di Mameli. Sono stati attimi di intensa commozione."

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account