03 Dicembre 2020
news
www.unvspiemontevalledaosta.it

Premiazioni

19-12-2011 09:51 - Piemonte-Valle d´ Aosta
Georgiana Antonione e Paolo Bonora per la Scuola Media Piumatti, Craveri, Dalla Chiesa di Bra, Elisa Colonna (Liceo Scientifico Giolitti Bra) e Irene Negro (Liceo Linguistico Giolitti Bra) sono i quattro vincitori delle borse di studio che l´Unione Nazionale Veterani dello Sport di Bra ha consegnato sabato 10 dicembre presso l´Auditorium della Banca di Cherasco di Credito Cooperativo.
"Studia, fai sport e...vinci!", il concorso arrivato alla quinta edizione, premia i ragazzi bravi a scuola e grandi sportivi grazie al supporto della Banca di Cherasco di Credito Cooperativo, alla collaborazione con il CONI Comitato Provinciale di Cuneo ed al patrocinio de La Stampa.
Oltre alle borse di studio del valore pari ad Euro 260.00 caduna, sono diversi i ragazzi risultati meritevoli di una particolare menzione: per la Media inferiore Marco Garbaccio, Ruben Bertero, Leonardo Forotan, Federica Alchera e Luca Valentino; per gli Istituti Superiori Simone Bogetti, Andrea Bonetto, Andrea Candiloro e Christian Rosso.
Il regista dell´evento sabato pomeriggio è stato il giornalista de "La Stampa" Renato Arduino, amico dei veterani dello sport braidesi, ma erano presenti in sala il Presidente dei veterani braidesi Gianfranco Vergnano, il Presidente del CONI di Cuneo Attilio Bravi, Sebastiano Mana per la Bcc, il sindaco di Bra Bruna Sibille e l´assessore Luciano Messa, l´assessore provinciale Beppe Lauria e l´assessore allo sport di Cervere Marchisio.
A connotare l´appuntamento di quest´anno è stato l´abbinamento tra sport e volontariato, un connubio volutamente cercato in particolare con l´Aido per collaborazione e scambio di energie e con Sportiamo, l´associazione che si occupa a Bra dei ragazzi diversamente abili. Un momento particolarmente toccante è stato la consegna di un pensiero al giovane Matteo Graglia di Sportiamo come ringraziamento alla sua opera di tedoforo durante l´assemblea nazionale in Sicilia quando ha consegnato la fiaccola olimpica nelle mani del Presidente Unvs Gianpaolo Bertoni.
A conclusione delle premiazioni il gruppo dei Veterani si è spostato presso il Ristorante "La Cascata" di Verduno per la tradizionale Cena degli auguri. Durante il momento conviviale sono stati assegnati i premi per l´Atleta dell´anno, il Veterano nel sociale e il Veterano Prestigioso, i riconoscimenti che conferisce, ogni anno, l´Unvs di Bra.
Il Veterano sportivo 2011 è Claudio Girardi presidente FD Torino. Claudio nasce con delle problematiche ai tendini agli arti del lato destro che lo costringono in tenera età a subire 11 interventi chirurgici. Nonostante queste limitazioni la passione per il calcio lo porta ad applicarsi ed a giocare con i normodotati arrivando sino in seconda categoria con la Roretese. Le sue prestazioni vengono notate da una società di calcio di diversamente abili che lo invita a partecipare ad alcuni tornei all´estero dove scopre che grandi club come il Chelsea in Inghilterra ed il Monaco in Francia hanno dei settori dedicati ai diversamente abili. Claudio da sempre tifoso del Torino chiede un incontro al presidente del Torino FC Urbano Cairo dove stringe degli accordi che gli permettono di utilizzare il logo ufficiale della squadra granata e gli consentono di fondare nel 2010 il Torino FD. La squadra pian piano si rafforza e comincia a diventare una realtà a livello europeo con numerosi successi nei vari tornei e con grandi prospettive per il futuro.

Il premio Veterano prestigioso 2011 è andato a Giancarlo Scarzello, il simpatico e bravo sportivo che porta il simbolo dell´Unvs di Bra in giro per le maratone di tutto il mondo. Vanta un personale di tre ore e quindici che per un corridore amatoriale è un ottimo risultato. E´ presidente del club 42.195 di Alba. Attivo anche nel sociale, Scarzello è anche un grande sostenitore e collaboratore dell´Aido.
Il Veterano nel sociale quest´anno è stato spezzato in due: con una manovra tattica ed in grande segretezza grazie alle strategie del segretario Mauro Cortassa e del direttivo, ad insaputa l´uno dell´altro hanno ricevuto la targa di riconoscimento Sergio Fasano per il suo grande e continuo impegno in Sportiamo e il presidentissimo Gianfranco Vergnano per il suo ottimo lavoro in tante associazioni di volontariato, in particolare la presidenza dell´Aido di Bra negli ultimi tempi.

Chiara Fissore

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account