15 Ottobre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Toscana
www.unvstoscana.it

pontremolisuccesso pieno e meritato la giornata del veterano dello sport

08-10-2019 08:56 - Toscana
Partecipazione, visibilità e motivazione dei collaboratori.
Questa la ricetta vincente del Presidente Pietro Mascagna nella conduzione della Sezione di Pontremoli “Renato e Quinto Mascagna”.
Molti i qualificati partecipanti tra addetti ai lavori e ospiti affluiti al Teatro Cabrini domenica 29 settembre per la Giornata del Veterano dello Sport.
Per l'Amministrazione comunale il sindaco Lucia Baracchini, impossibilitata a presenziare, ha delegato ai saluti gli assessori Bertolini (Sport), Cavellini (Turismo) e Crocetti (Attività sportive).
I saluti della Unione Nazionale Veterani dello Sport e del Presidente Nazionale Alberto Scotti sono stati porti dal Consigliere Nazionale di casa Giuseppe Orioli in una sentita prolusione sui valori dello sport che ci permettono di non abbassare la testa e di ritrovare forze e motivazioni in periodi di forti ristrettezze economiche per i singoli, ma anche per i sodalizi (UNVS inclusa) e di incertezze sul fronte della riforma del CONI.
Non sono mancati i saluti del sottosegretario Cosimo Ferri, immancabile e gradita presenza alle giornate UNVS di Pontremoli.
Presenti i Probiviri Ribolla e Vannacci e le Sezioni di Collesalvetti, Livorno, San Giovanni Valdarno e Viareggio. La contemporanea finale del Campionato Nazionale UNVS di Pallavolo a Massa ha impedito una più ampia partecipazione da parte delle Sezioni toscane.
In apertura della manifestazione, il Presidente Mascagna ha voluto esternare la soddisfazione di essere alla guida di una Sezione attiva sia sul piano delle manifestazioni sportive, che di quelle a sfondo sociale e solidaristico, grazie ad un team di fedelissimi e motivati collaboratori. Tante sono state le partecipazioni di atleti veterani locali a gare di maratona, MTB, ciclismo nel corso dell'annata 2018/2019; organizzato il Campionato Nazionale di ciclismo su strada “Memorial Cio Tassi”; sostenuto il Trofeo Veterani dello Sport di bocce; sostenuto il Centro Giovanile; collaborato alla Stranotturna ed alla maratona della Via Francigena; sponsorizzate le squadre del Liceo Vescovile e della Bocciofila. Senza trascurare i momenti in cui la Sezione è stata promotrice di manifestazioni culturali sui temi dell'alimentazione nello sport e della disabilità, del Bancarella Sport e la partecipazione alla presentazione del libro sul centenario di Fausto Coppi a Montereggio. Insomma, un programma nutritissimo che si fa fatica a riportare compiutamente, anche solo per sommi capi.
A distanza di due anni la pesante eredità del compianto presidente Cio Tassi si può dire molto ben riposta in mani sicure.
Momento centrale, la consegna del premio “Atleta dell'Anno” al plurimedagliato pescatore sportivo Alessandro Laporini che di recente si è laureato Campione Italiano e Provinciale di pesca alla trota, specialità esche artificiali. Premio consegnato dal consigliere nazionale Orioli e dal presidente Mascagna.
Premiate come atlete emergenti le giovanissime promesse dell'atletica Aurora Gnetti e Martina Magnani.
Ben coordinati da Alessandra Tassi in veste di presentatrice e speaker, premi e riconoscimenti sono andati a Armando Mastroviti, Pier Paolo Ribolla, Luigi Michelotti e Sandro Scarpellini (maratoneti); Valter Veroni (campione italiano veterani di ciclismo su strada), Matteo Bastoni (secondo classificato ai campionati italiani veterani di mtb); Cristiano Razza (Centro Giovanile di Pontremoli); Enzo Manenti (componente della nazionale di calcio dei sindaci).
A Carlo “Carlino” Filippi, storico meccanico pontremolese delle due ruote è stata consegnata una targa in riconoscimento della sua lunga attività anche al seguito delle gare ciclistiche. Un'altra targa è andata al GSD Pontremolese 1919 per il centenario della fondazione e la promozione in Eccellenza.
Momento particolarmente sentito ed emozionante il ricordo della professoressa di Educazione Fisica Cinzia Bernazzoli, con il conferimento di una borsa di studio a lei intitolata a Filippo Romiti, alunno particolarmente meritevole nel profitto e nello sport del Liceo Vescovile di Pontremoli. Altri riconoscimenti sono stati consegnati alle squadre della Bocciofila Scorcetoli-Pontremoli, al Liceo Vescovile, agli organizzatori della Castagna Bike.
A conclusione, il conferimento del Distintivo d'argento dell'UNVS ad Alessandra Tassi, momento che ha consentito di ricordare il fratello prof. Pier Giacomo Tassi, l'indimenticabile “Cio”, per molti anni presidente e animatore della Sezione di Pontremoli
Come di consueto, alla cerimonia formale è seguita la conviviale presso il noto ristorante Da Abramo, dove le specialità locali sono state consumate in una atmosfera cordiale e attenta alle simpatiche sollecitazioni del presidente Mascagna e team veterane che hanno animato una ricca lotteria. A tutte le signore presenti è stato consegnato un omaggio a ricordo della indimenticabile giornata all'insegna dei più alti valori dello sport.

Giuseppe Orioli



Fonte: Sezione di Pontremoli

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata