03 Dicembre 2020
news
www.unvstrentinoaltoadige.it

Nuoto, tiro con l´arco e freccette, le sfide a Bolzano per il Prestige

24-09-2012 12:50 - Trentino Alto Adige
Manuela Ferrini vincitrice della gara di nuoto premiata dal presidente-papà Alberto e dal vice presidente Felix Martinolli
di Franco Sitton

A due mesi di distanza dai campionati italiani di atletica leggera a Comacchio, dominati dalla squadra di Bolzano, i veterani atesini dello sport hanno ripreso l´attività agonistica con le gare valide per il trofeo Prestige sponsorizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.
Fra la fine d´agosto e settembre si sono disputate tre gare: il nuoto sulla distanza di 50 metri stile libero, il tiro con l´arco con sei volèe di tre frecce ciascuna e le freccette che prevedono una serie di sfide incrociate fra veterane o veterani della stessa categoria.
Nel nuoto al Lido di Bolzano hanno ripetuto l´exploit dello scorso anno Manuela Ferrini e Roberto Zuliani, due "over 40" che hanno realizzato il miglior tempo in campo femminile e maschile in 37"67 e in 38"16. Fra la vecchia guardia ennesimo duello, ennesimo testa a testa fra l´ex pentathleta azzurro Heini Amort e l´ex campione italiano UNVS Fredi Dissertori: Fredi (classe 1939) ha toccato per primo ma nella classifica a tempi compensati è stato scavalcato da Heini (classe 1934). Amort ha nuotato a 78 anni i 50 stile libero in 44"29: tempo corretto 33"74, il migliore della giornata. Fra le donne meno giovani ha vinto senza problemi la campionessa di sci Lucilla Bombasaro. Medaglia di legno a Marco Zanol per il suo stile a ... D´Orso: questa la pungente dedica di Ivano Badalotti.
Nel tiro con l´arco al campo di Laives Roberto Zuliani ha bissato il successo del nuoto con una prestazione superba. Ben 159 punti su 180 ossia quasi la media del 9. Ha centrato ben sette "ori" ossia il piccolo bersaglio da 10 punti. Ai posti d´onore Soraruf e Nicolussi. Fra gli "over 66" Luis Zöggeler ha dimostrato che la classe non è acqua: in virtù di precisione e concentrazione ha vinto la gara con 149 punti dopo il famoso "200 su 200" nel tiro con la carabina. Con lui sul podio Mazzoli e Marchiori.
In campo femminile ennesimo successo per la segretaria della sezione di Bolzano Eliana Valerio con 150 punti. Ai posti d´onore Erica Zöggeler e Greti Dissertori. Nell´altra categoria stessi punti e stessi ori per Rosi Pattis e Patrizia Zucchelli ma la vittoria per il maggior numero di "nove" è andato a Rosi, festeggiata dopo la gara per aver brillantemente tagliato il traguardo dei 60 anni! Terza Renate Teutsch. A Luise Fuchs la medaglia di legno con la spiritosa didascalia di Badalotti: "Se Guglielmo Tell avesse avuto la tua mira, in famiglia avrebbero mangiato solo angurie mature".
Infine al "Dublin Pub" di Bolzano sfida con le freccette conclusa da un signorile e lauto rinfresco organizzato dal presidente Ferrini e da Toni Marchiori e arricchito dai dolci preparati dalle nostre veterane. Questi i vincitori e le vincitrici nelle quattro categorie: Manuela Ferrini, Lucilla Bombasaro, Antonio Soraruf e Gigi Delladio ( primo assoluto nella categoria più affollata, la "over 66" con 15 concorrenti).

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account