04 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Toscana
www.unvstoscana.it

molto partecipata ed importante l´ultima riunione regionale delle sezioni toscane

04-02-2011 10:46 - Toscana
Il tavolo della Presidenza dei Presidenti di sezione
Come ormai da più anni, anche all´inizio del 2011 ho programmato la prima riunione annuale delle Sezioni toscane, già la settima nel quadriennio olimpico 2009/2012, per sabato 22 e domenica 23 gennaio u.s. presso il bellissimo complesso turistico dell´Hotel "Marinetta" di Marina di Bibbona. Perfetta l´organizzazione sempre curata dal Presidente della Sezione di Livorno, Cesare Gentile, che ha visto la presenza di 18 Sezioni e ben 252 commensali alla serata conviviale.
La riunione, iniziata alle 15.30 di sabato pomeriggio, aveva un nutrito ordine del giorno che ha tenuto impegnati i partecipanti fino alle 19.30. In assenza del Vice Presidente Nazionale del Centro Italia Nazareno Agostani, impegnato in altra concomitante manifestazione UNVS nel Lazio, dopo i tradizionali convenevoli miei e di Gentile, nominato Presidente dell´Assemblea, ha subito preso la parola il Presidente Nazionale Gian Paolo Bertoni, il quale ha brevemente riferito sull´attuale situazione a livello nazionale, soprattutto sui rapporti con il CONI Nazionale, con il Ministero della Pubblica Istruzione circa l´accordo UNVS/ MIUR, con il Panathlon International circa il protocollo d´intesa recentemente sottoscritto, ma principalmente sulle difficoltà finanziarie che permangono in presenza anche della imprevista lievitazione dei costi dei servizi postali il che ha, come è noto, già costretto a ridurre nel 2010 a soli cinque numeri "Il Veterano Sportivo" in forma cartacea, mentre rimane a cadenza mensile il Giornale on-line. Bertoni ha concluso il suo intervento raccomandando a tutti una concreta collaborazione per il prosieguo spedito dell´Unione, con particolare riferimento alla modifica del Regolamento Organico conseguente al nuovo Statuto, già opportunamente inserito nel n. 5 Nov/Dic 2010 de "Il Veterano Sportivo", che individua l´UNVS come Ente di Promozione Sociale, all´organizzazione della prossima Assemblea Nazionale di Taormina, nonché all´attuazione del grande progetto, presentato insieme ad altri Partners alla Comunità Europea, che, se approvato e finanziato, potrebbe segnare una vera "svolta" per l´UNVS.
Ha fatto seguito il programmato intervento, apprezzato e seguito con attenzione, del Presidente della Sezione di Ravenna Giovanni Salbaroli, che ha illustrato, con dovizia di particolari e tanta passione, il progetto EVEMS in base al quale l´UNVS dovrebbe assumere l´importante e delicato compito di Ente di Valutazione delle Associazioni Sportive con una procedura in assoluta autonomia e riservatezza. Trattasi di un´iniziativa alquanto impegnativa che potrà decollare soltanto se incontrerà anzitutto il pieno assenso del CONI; molte sono le perplessità che lo stesso CONI accetti, come dire, di "delegare" all´UNVS un siffatto incarico di Ente di Valutazione delle Associazioni Sportive ad ogni livello e di ogni zona. A detta di Bertoni è un progetto cui l´UNVS tiene molto.
E´ stato, poi, dato spazio al Delegato della Liguria Piero Lorenzelli, che da più tempo prende parte alle riunioni della Toscana, il quale ha illustrato un proprio "documento" sia sull´ormai imprescindibile esigenza di ricorrere all´informatizzazione più ampia per assicurare la massima visibilità e conoscenza dell´UNVS e sia su uno specifico progetto, già in fase di concreta attuazione da parte della Sezione UNVS di San Remo, inteso come finale attuazione dell´accordo UNVS/MIUR..
Molto calzante è stato l´intervento del Vice Presidente della Sezione di Carrara Elio Fabrizi, il quale, nel rammentare che ricorre quest´anno il 150° dell´Unità d´Italia, ha riferito sull´iniziativa che si sta concretizzando con la Prefettura di Massa-Carrara: sarà ricordata la figura di militare e sportivo del prof. Werter Cacciatori, per tantissimi anni insegnante di educazione fisica ed insignito della medaglia d´oro al valore militare nel 1943; è stata programmata infatti una conferenza stampa che sarà tenuta dallo storico Arrigo Petacco con la consegna di un libro e l´inaugurazione di un monumento in marmo. E´ un esempio da seguire per rivalutare la figura di soci UNVS sportivi - militari delle varie zone d´Italia. Il Presidente Bertoni si è compiaciuto dell´idea ed ha preso impegno per una manifestazione UNVS a livello nazionale con il coinvolgimento, se possibile, del prof. Giuseppe Benelli di Pontremoli, valido storico ed amante dello sport, che tra l´altro ricopre la veste di Presidente del Premio Bancarella.
Si è, quindi, passati alla discussione dell´ordine del giorno, che ha registrato gli interventi dei dirigenti delle Sezioni di Carrara, Cecina, Collesalvetti, Firenze, Follonica, Livorno, Lucca, Massa, Montevarchi, Pisa, Siena e Viareggio sui vari argomenti affrontati, al termine dei quali sono state assunte le seguenti principali decisioni: 1) approvazione unanime del Rendiconto 2010; 2) organizzazione della 10^ Coppa Toscana di Tiro al Piattello fossa olimpica, con il coordinamento tecnico degli esperti Bracalini di Follonica, Villani di Cecina e Bongiorni di Massa; 3) organizzazione della 10^ Coppa Toscana di Tennis a squadre "over 40", "over 50" e "over 60", con le finali a fine giugno od inizio luglio da disputare a Viareggio; 4) disputa del Campionato Toscano di calcio a 11, con l´incarico dell´organizzazione tecnica a Mauro Guglielmi di Cecina, che si avvarrà della collaborazione di Armellini di Grosseto, Benucci di Arezzo e Galeotti di Carrara; 5) affidamento alla Sezione di Massa del Campionato Toscano di Burraco, in luogo e data da individuare; 6) affidamento alla Sezione di Follonica del Campionato Toscano di Mountain bike da disputare il 14 agosto 2011; 7) ipotesi di svolgere un Campionato Toscano di calcio a 5, se si troverà una Sezione disponibile a farsi carico dell´organizzazione in presenza di più adesioni.
La serata si è conclusa con una bellissima conviviale, che ha registrato, come già detto, la presenza di oltre 250 commensali, durante la quale si sono effettuate le premiazioni del Campionato Italiano di burraco, disputato nel pomeriggio sotto la direzione di Mauro Gabbanini che si è avvalso della collaborazione di Francesco Cazzolla della Fitab di Cecina e di Chicca Giovannella di Massa (vedi servizio specifico a parte, curato da Mauro Gabbanini, sul sito).
Per tanti partecipanti l´incontro a Marina di Bibbona è proseguito nella mattinata di domenica 23 gennaio, con la disputa di un torneo mattutino di burraco e l´esibizione, molto seguita ed applaudita, di arti marziali da parte della Scuola "Zen Club" di Livorno, eseguita dal M° Maurizio Silvestri (8° dan) e dal figlio Michele, campione mondiale WTKA, proclamato nello scorso dicembre Atleta dell´anno 2010 dalla Sezione UNVS di Livorno.


Fonte: Delegato della Regionale Toscana Biagini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account