25 Novembre 2020
news
www.unvstrentinoaltoadige.it

Giro cicloturistico sul lago di Costanza

25-05-2011 10:58 - Trentino Alto Adige
37 ciclisti, 13 accompagnatori, 194 chilometri in bicicletta, quattro giorni sul Lago di Costanza, attraverso Germania, Austria e Svizzera: questi gli elementi del percorso cicloturistico proposto quest´anno dalla sezione di Trento dei Veterani dello Sport, che si è svolto dal 16 al 19 maggio scorsi.

Il primo giorno il gruppo ha raggiunto in pullman la città tedesca di Lindau, la prima delle tre isole sul Lago di Costanza previste in programma. Dopo una breve passeggiata nel bellissimo centro storico i ciclisti, tutti in divisa U.N.V.S. Trento, hanno pedalato lungo il lago, capitanati dal presidente, Enrico Negriolli, e dai due vicepresidenti, Silvano Dusevich e Vittorio Andreaus. Hanno percorso un tratto in Austria passando per Bregenz e Fussach e raggiunto Thal-Buriet in Svizzera, meta della prima tappa.

Il giorno seguente la comitiva ha lasciato dietro di sé 53 chilometri lungo la sponda svizzera del lago, di fronte a panorami mozzafiato. Dopo una sosta al bicigrill "Sunnehuesli" (casetta del sole) ha proseguito il viaggio raggiungendo Costanza, dove l´intero gruppo si è fermato per due notti.

Si è svolta all´insegna della cultura la terza giornata: la mattina i ciclisti si sono avviati in bicicletta verso l´isola Mainau, chiamata "isola dei fiori". Le biciclette sono state parcheggiate all´ingresso perché il parco può essere visitato unicamente a piedi. Una lunga passeggiata ha consentito di ammirare la fioritura di innumerevoli piante di ogni genere, in un tripudio di colori e profumi. Dopo uno spuntino, di nuovo in sella alle biciclette verso l´isola di Reichenau, patrimonio dell´umanità sotto tutela dell´UNESCO: durante il giro dell´isola i turisti hanno potuto visitare la chiesa di San Giorgio (sec. IX-XI), la cattedrale di S. Maria e S. Marco (XI e XII secolo) e la chiesa dei SS. Pietro e Paolo (XII secolo). Bilancio della giornata: 48 chilometri in bicicletta e un bel percorso a piedi.

Il programma è proseguito l´ultimo giorno con la visita di Stein am Rhein, una delle città medievali meglio conservate di tutta la Svizzera, che, con le sue case affrescate, può vantare un centro storico di rara bellezza. Dopo Stein am Rhein ecco il tratto più impegnativo della pedalata lungo il fiume Reno con alcune lunghe salite. Il gruppo ha raggiunto Sciaffusa all´ora di pranzo, soddisfatto per avere portato a termine l´impresa.

Gli accompagnatori, guidati da Rodolfo Menna, hanno percorso lo stesso itinerario che è stato arricchito dalla visita delle città di Bregenz, San Gallo e Sciaffusa.

Con il pranzo nel castello di Laufen e la visita alle impressionanti cascate del Reno si è concluso con successo il programma e il gruppo è ripartito per il rientro a Trento.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account