15 Ottobre 2019
[]
news
www.unvstrentinoaltoadige.it

bolzano: dopo la pausa estiva è ripreso il trofeo nuovo prestige - fondazione carispa bzivano badalotti ed eliana valerioimbattibili nel tiro con l’arco

04-09-2019 11:11 - Trentino Alto Adige
Il gruppo di veterani alla gara di tiro con l’ arco al campo di Laives
E' una delle competizioni classiche nell'attività dei veterani atesini dello sport. Lo era nel vecchio Prestige e lo è anche nel nuovo trofeo Prestige sponsorizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio. Parliamo del tiro con l'arco specialità olimpica che richiede precisione, concentrazione e tranquillità oltre ovviamente all'allenamento.
La manifestazione è stata organizzata dall'Arco Club Laives in una splendida giornata di sole di fine agosto. Immutate le regole: ogni arciere aveva a disposizione 9 frecce per i tiri di prova e altre 18 frecce nelle sei volèes di tiri validi per il punteggio finale.
Non ci sono state sorprese. Ormai da anni sia in campo maschile sia in campo femminile vincono sempre Ivano Badalotti ed Eliana Valerio, semmai cambiano gli altri comprimari. C'è da dire che Ivano Badalotti si è visto … scappare una freccia nel prato. Il mancato bersaglio poteva costargli il successo ma in 17 tiri il nostro “Gigante” ha realizzato ben 152 punti tre in più del suo diretto rivale, il campione di tiro a con la carabina Luis Zöggeler, secondo classificato a quota 149. Ha completato il podio a sorpresa il debuttante Werner Teutsch che comunque ha vinto la lotta in famiglia battendo la consorte Renate. Quando si superano gli ottant'anni cala la vista, calano inevitabilmente le prestazioni. Abbonati al podio in passato si sono dovuti accontentare delle posizioni di rincalzo Guido Mazzoli e Marco Zanol mentre si è difeso con onore quel Gigi Zarlatti il “meno giovane” in gara con i suoi invidiabili novant'anni.
La vincitrice della categoria femminile Eliana Valerio ha migliorato il punteggio dello scorso anno: da 145 a 148 punti. Con lei sul podio Erika Zöggeler a completare il successo di famiglia e Lucilla Bombasaro che per soli tre punti ha soffiato il terzo posto ad Angiolina Brentegani. Johanna Endrich e Renate Teutsch, rimaste sotto quota 100, hanno riscosso tanti applausi per lo strudel e i deliziosi dolcetti. Il ricco rinfresco di fine gara è stato allestito dal vicepresidente Toni Marchiori premiato da Alberto Ferrini per “meriti speciali” unitamente alla nuova presidentessa dell'Arco Club Laives. Successivamente sono stati preniati i protagonisti della gara di tiro con l'arco dal presidente dei veterani atesini Alberto Ferrini e dal delegato regionale Luciano Vanz sempre presente alle manifestazioni organizzate dagli amici di Bolzano. f.s.



Fonte: Franco Sitton

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata