23 Settembre 2020
news
www.unvspiemontevalledaosta.it

convivio dello sport astigiano

22-02-2013 08:35 - Piemonte-Valle d´ Aosta
SEDUTI DA SX PIERCARLO MOLINARIS PRESIDENTE CONI ASTI,IL SINDACO
Per il 4°anno consecutivo si è celebrato la festa dello Sport Astigiano. Hanno partecipato il Coni di Asti, presieduto da Piercarlo Molinaris, la sezione Giovanni Gerbi dei Veterani dello Sport con a capo Paolo Cavaglià e l´Associazione Azzurri d´Italia che da pochi giorni è diretta da Gianfranco Imerito. La bella e prestigiosa cerimonia si è svolta presso l´azienda Agrituristica "Il Buonseme" sotto l´attenta regia di Paolo Cavaglià. Al tavolo d´onore, erano presenti il Sindaco Fabrizio Brignolo, il delegato regionale Unvs Andrea Desana e Roberto Conte veterano dello sport della sezione di Alba. Numerose sono state le premiazioni poste in essere dai
Veterani dello Sport. Due i testimonial del convivio: Nicola Borsato, classe 1998, frequentante la 1^ liceo scientifico che, dopo aver praticato molte discipline, ora si dedica completamente al basket ed è diventato un talento della scuola basket astigiana, convocato due volte ai raduni azzurri della Federazione Italiana Basket. Gianpaolo Voglino, classe 1964, insegnante di religione, sposato con 5 figli, gioca e insegna pallapugno ai giovani. Iniziò a giocare a 5 anni e ha calcato quasi tutti gli sferisteri del Piemonte e della Liguria. La sua carriera di "spalla" si concretizza con la vincita dello scudetto in serie A nel 2003 a Santo Stefano Belbo con Corino. In questa annata con la Pro Spigno ha vinto il campionato di serie B con la conquista della promozione in serie A. Nel ciclismo sono stati premiati Luca Teofilo, giovanissimo ciclista del Pedale Canellese vincitore del Trofeo Unvs e la squadra con il vice presidente Giulio Patarino. Nel tennis nella gara di singolare,32 iscritti, Rino Cipolla, precede Valter Roggero, Osvaldo Rizzo e Roberto Massimelli. Nei quarti si sono fermati Enzo Gualtieri, Alessandro Monti, Luigi Fullin e Antonio Carbone. Nel doppio Antonio Carbone/Osvaldo Rizzo precedono Piero Vernagallo/Giovanni Serra, mentre la coppia Marco Rey/Carlo Simonetti si ferma in semifinale come Gigi Gai/Alessandro Monti. Premi speciali per l´impegno profuso nelle discipline a Carlo Simonetti(podismo), Alessandro Monti(tennis) e Valter Massasso(ciclismo). Infine l´intervista al presidente dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport Paolo Cavaglià.
"Quando è nata la sezione Giovanni Gerbi ad Asti, quanti soci ha oggi e come vede il futuro?".
La nostra sezione è dedicata a Giovanni Gerbi, asso del ciclismo nato alle Trincere di Asti nel 1885 e morto nel 1954, primo corridore italiano al tour de France. È stata fondata il 29 gennaio 1967, sciolta il 30 dicembre 2001 e rinata il 1 novembre 2003. A fine anno scade il consiglio direttivo e voglio ringraziare la mia squadra che in questi quattro anni ha contribuito alla crescita (da 32 iscritti ad oltre 120). Abbiamo la necessità di incidere di più nel mondo dello sport. Dobbiamo incrementare i contatti con le autorità comunali e le varie associazioni sportive perchè possano verificare e valutare chi siamo. Questa nostra Unione non deve essere solo un´associazione di ricordi anche se la memoria è importante, i giovani, infatti, non conoscono l´esempio dei vecchi sportivi. Nonostante lo straordinario sviluppo dei sistemi di comunicazione, oggi è aumentata paradossalmente la difficoltà di incontrarsi, di parlarsi, di stare insieme. Ebbene i veterani dello sport astigiani vogliono riscoprire e far riscoprire il bello di stare insieme nel segno dello sport. Una tra le finalità di questa associazione è tenere vivo lo spirito e la passione per lo sport, fonte dei puri ideali nel ricordo delle glorie del passato per l´affermazione della fulgida tradizione italiana ed essere da sprone ai giovani a cui dedico queste frasi di Alex Zanardi:"I limiti sono nella nostra testa...Se hai un sogno e vuoi realizzarlo non ci sarà nulla in grado di ostacolarti... Tranne la tua volontà".
Questo labaro che vede in fondo alla sala è semplice ma pregnante di significato: sia in definitiva tangibile espressione di quella vivace caparbietà e di quel cuore generoso che hanno sempre animato ed animano nello sport e nel lavoro i veterani sportivi".div>

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account