02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > Calabria
www.unvscalabria.it

Campionati italiani beach volley a Felerna

26-06-2012 13:13 - Calabria
Ancora una volta, nei campionati nazionali UNVS di pallavolo, esce fuori tutto lo spirito dei veri veterani sportivi. Infatti nella prima edizione dei campionati di beach volley , disputatisi a Falerna si è respirata, come non mai, una sana atmosfera di cameratismo ed allegria. Tutto ha brigato per la buona riuscita della manifestazione, dal sole discreto che faceva capolino dietro banchi di nuvole alla buona tavola dell´Hotel Torino dei famosi coniugi Bonacci ,dalla grande professionalità degli arbitri del comitato FIPAV di Catanzaro alla non ultima grande disponibilità del presidente FIPAV Grandinetti e del Sindaco di Falerna Costanzo. Nelle due categorie maschili che si sono disputate si sono avute le seguenti classifiche .Over 40 prima Carlentini (Mimmo Addamo , Emmi Egidio, Parisi Salvatore) davanti a Penisola Sorrenti- Na ( Luigi Izzo, Parlato Massimo e Luigi). Nell´over 50 vittoria di Pisa (Stefano Conzani, Alessandro Fiumaldi, Roberto Monticoni, Ceccherini Paolo), che ha preceduto Penisola Sorrentina (Angelo Giglio, Maurizio Schiazzano, Sergio Pallotta, Cocurullo Mario) e Carlentini (Walter Di Mauro, Marino Renato, Stefano Battiatto e Massimo Franzò). Al termine, durante il pranzo, premi per tutti distribuiti da Gianadrea Lombardo e Nino Costantino (Vice-presidente e consigliere nazionale), Mimmo Postorino e Paolo Pappalardo (delegati regionali della Calabria e Campania)e da Caterina Bonacci e Aldo Puja (presidente e vice della Sezione Zaccone di Falerna). Presenti anche Pietro Risuglia (delegato regionale della Sicilia) e Martino Di Simo( collegio probiviri).

MOSCONI
COACH AD UN POSTO AL SOLE. Il vostro cronista tiene a precisare che non vi erano le telecamere della fortunata soap opera televisiva ma bensì si è trattato della bella postura dell´allenatore della sezione di Carlentini Gaetano Caserta, che ha seguito con molta attenzione , da lontano, l´evoluzioni dei propri team.
IL LABBRO DI SORRENTO. Come tutti ricorderanno il nomignolo di labbro di Lousville fu appioppato al famoso Cassius Clay. Ebbene la rassegna calabrese ha avuto il suo labbro impersonato dal palleggiatore (?) Sergio Pallotta, che durante le gare ha mantenuto alto il morale con battute e gag, che pensate hanno fatto sorridere anche i compassati arbitri
BATTIATO ALLA KERMESSE. Trattasi anche qui di omonimia perchè il giocatore di Carlentini con le su schiacciate a mò di arringhe ha reso il compito difficile a tutti i difensori avversari.
LA SICUREZZA ASSICURATA. Ovvero i siciliani preoccupati dalle schiacciate di fuoco di Battiato hanno provveduto ad arruolare nei ranghi del team il vigile del fuoco Massimo Franzò

TOCCO PERSONALIZZATO . La manifestazione ha avuto anche un particolare personalizzato ovvero le linee del campo , di un rosso vivace, serigrafate dal logo dei veterani della Penisola Sorrentina.

GHIOTTA ANTEPRIMA. Durante il suo intervento il delegato regionale Pietro Risuglia ha fatto un anticipazione sugli effetti speciali che stupiranno chi si iscriverà al campionato di volley indoor di Carlentini previsto per fine settembre. Piccoli ricordini sono stati distribuiti a tutte le squadre dal presidente della sezione S:Tecla Filippo Muscio.

C´ERA ANCHE PAPI. Corre anche quì fare una precisazione ovvero che non c´era ...lui , ma gli amorevoli papi sorrentini di Manuela ,Federica e Claudia .
Paolo Pappalardo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account