23 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Calabria
www.unvscalabria.it

Bel successo de "La corsa dei due mari"

07-11-2011 10:09 - Calabria
La partenza dell´individuale maschile
Il Lamezia calcio UNVS vince il Trofeo Bagaglia-Puja

di GS Martino Di Simo (2011)

Per la Sezione UNVS "Domenico Zaccone" di Falerna, guidata dalla Presidentessa Caterina Bertolusso, coadiuvata dal marito Sig. Franco Bonacci e dai vari consiglieri, sono stati questi appena trascorsi, due giorni intensi di lavoro. Infatti, la sera del 29 ottobre, presso l´Hotel Torino, dopo una conviviale (solo chi frequenta l´albergo conosce l´abbondanza e la genuinità delle leccornie tipiche calabresi), si sono svolte le premiazioni dell´"8° Torneo del Mediterraneo e il 5° Memorial Luciana Ferri Bagaglia e Armando Puja", riservato alle squadre di calcio con giocatori tesserati UNVS svoltasi nei giorni 17 e 18 Settembre scorso. L´ing. Giovanni Cimino, Presidente della Sezione di Lamezia Terme, ha ritirato il Trofeo suddetto assieme al prestigioso Premio Fair Play, significativo simbolo per il corretto comportamento degli atleti Lametini durante il torneo. Al secondo posto si è classificata la squadra siciliana della Sezione UNVS di Lentini "Alfio Raiti", mentre il terzo posto è stato assegnato alla squadra UNVS di Nusco.
Presenti alla consegna dei premi, oltre l´ex Vice Presidente Giovanni Bagaglia, l´attuale Vice Presidente dell´Italia del Sud, Giannandrea Lombardo di Cumia, il Consigliere Nazionale, Antonino Costantino, il Delegato Regionale della Calabria, Domenico Postorino, il Vice Presidente della Sezione di Carlentini "Santa Tecla", Filippo Muscio, la segretaria della Sezione Femminile di Lentini "Anna Lo Faro e Donatella Siracusano", Anna Lino, la consigliera Silvana Esu e il proboviro del Direttivo Nazionale, Martino Di Simo.
Il giorno dopo, 30 ottobre, di buon mattino, i rappresentanti UNVS si sono trasferiti nella località dove era prevista la partenza alla bellissima gara denominata: "La corsa dei due Mari" organizzata con maestria dall´Associazione Sportiva Dilettantistica "Violetta Club" di Lamezia Terme. Alla guida il suo infaticabile Presidente, Franco Cerra, coadiuvato da tutti i consiglieri.
A questa ottava edizione era abbinato il "1° Trofeo Dott.ssa Primula Celano Porchia", indimenticabile benefattrice, scomparsa circa un anno fa, ricordata soprattutto per le sue prodighe opere verso i più bisognosi del territorio lametino.
Alle ore 8,30, con il classico colpo di pistola, sono partiti dalla spiaggia di Marina di Curinga sul Mar Tirreno. I concorrenti singoli, percorreranno in tutto 57 chilometri che separano la partenza dall´arrivo, previsto, come sempre, sul litorale ionico della Marina di Roccelleta di Borgia in provincia di Catanzaro. A distanza di un´ora dal via dei primi atleti, sono partiti anche i partecipanti alle staffette.
Questa gara, che ogni anno acquista sempre maggior notorietà, nel difficile campo delle più importanti e meglio conosciute maratone d´Italia ed estere, ha visto alla partenza, quasi cento partecipanti, fra atleti maschili e femminili.
L´ideatore di questa corsa è stato un signore di Nicastro, residente in Francia da diversi anni, che non ha voluto dimenticare le sue origini. Salvatore Perri, questo il suo nome, il quale, insieme a un gruppo di francesi, appassionati sportivi della suddetta disciplina, ha sempre partecipato con assiduità fino a due anni fa, poi per problemi di salute, ha dovuto desistere.
Il percorso della gara, si snoda nella terra abitata dai Vituli, popolazione che adorava il simulacro del vitello. I greci chiamavano "Italoi" gli abitanti della terra compresa tra gli attuali golfi di Sant´Eufemia e di Squillace e gli atleti attraversano il territorio della Magna Grecia, la parte più stretta di tutta Italia.
Dopo la partenza dalla spiaggia di Marina di Curinga, percorsa una strada tra fresche pinete, si affronta il primo tratto, quasi pianeggiante, del primo cambio della staffetta posto a 19 chilometri. Poi il percorso inizia ad inerpicarsi verso Maida (400 msl) attraversando un paesaggio stupendo di antichi uliveti. Mentre salivamo osservavo la nodosità degli alberi d´ulivo, indice degli anni lentamente trascorsi e i contadini che raccoglievano i frutti; le olive tra qualche settimana verranno trasformate in quell´olio così prezioso, per la nostra alimentazione mediterranea.
Intanto, gli atleti affaticati affrontano le continue salite che portano fino a Jacurso, noi Veterani, molto sportivamente, abbiamo parcheggiato le nostre auto per andare a fare una visita presso "Il regno del gelato!" per gustare il rinomato gelato artigianale preparato dalle sapienti mani del titolare della gelateria, conosciutissima a livello nazionale. Delizioso, era quasi obbligo fare quella sosta!
Ripartiamo e ci rendiamo subito conto che il paesaggio cambia, ora ammiriamo i castagni ed altre piante nel loro habitat naturale, negli oltre 400 msl di Cortale fino a raggiungere il punto più alto del percorso di gara, a Girifalco (456 msl). E´ stato bello attraversare queste località, molti dei loro abitanti si trovavano per le strade ad ammirare gli sforzi di questi atleti che sopportavano anche le temperature più basse. Dopo Girifalco c´era la seconda postazione degli altri 19 chilometri, quindi il cambio per coloro che disputavano la gara a staffetta. Era anche l´inizio, dopo tante salite, della discesa verso Borgia posta a 42 km dalla partenza. Mancavano ancora gli ultimi 15 km all´arrivo a Marina di Roccelletta di Borgia.
Durante tutto il percorso abbiamo potuto costatare la grossa mole di lavoro che hanno svolto i dirigenti della Violetta Club. Ogni atleta era seguito da un ciclista per eventuali necessità, ai bivi e agli incroci, erano presenti Carabinieri, Protezione Civile e Vigili Urbani. Inoltre, erano frequenti i posti di ristoro per tutti gli atleti. Le strade da percorrere erano segnate con migliaia di frecce che indicavano chiaramente il tratto di strada da seguire. Due ambulanze scortavano gli atleti in caso di necessità medica. Erano presenti in ogni postazione i Giudici di gara della Fidal. Da tutto ciò si deduce che quasi duecento persone erano coinvolte in questa importante Manifestazione.
Dopo 3 ore e 58 minuti dalla partenza è arrivato al traguardo il primo atleta de "La corsa dei due Mari": Guarnieri Leandro, per i colori dell´Hobby Marathon Catanzaro, alla media di quasi 15kmh!
La gara individuale maschile ha visto per 54 Km al comando: Guarnieri e Sestito, due forti atleti dell´Hobby Marathon Catanzaro, specialisti di queste distanze in campo nazionale. Solo negli ultimi km finali Guarnieri ha superato il suo compagno di squadra Sestito, già vincitore di due edizioni e primatista della corsa.
Mentre per la femminile la vincitrice è Zappitelli Giovanna, portacolori dell´ASD Podistica Luco dei Marsi, con il tempo di 4 ore e 23 minuti. Ha condotto la gara dal primo all´ultimo Km anche se le calabresi Lucia Napoli (Violetta Club) e Loredana Scorza (Hobby Marathon CZ) si sono ben difese giungendo rispettivamente seconda e terza.
Man mano che arrivavano gli atleti, si leggeva nei loro volti lo sforzo richiesto per portare a termine la gara. Il tratto finale è stato effettuato con le forze residue, ormai sono al limite, gli ultimi metri percorsi, con grande forza di volontà, li vede con i piedi che quasi sfiorano il terreno: sembra che volino! Sul loro viso, stravolto dalla stanchezza, si legge la passione e la forza d´animo per affrontare questi enormi sacrifici e con atto quasi liberatorio, si appoggiano le mani sulle ginocchia e restano immobili per alcuni secondi. I complimenti degli altri atleti, dei familiari e degli amici fa capire loro che tutto è finito; occorrono ormai ore di meritato riposo.
Intorno alle 15,30, il Presidente, Franco Cerra, ha dato il via alle numerose premiazioni, non prima di concedere la parola al Vice Presidente Giannandrea Lombardo di Cumia, alla Presidente della Sezione UNVS di Falerna, Caterina Bertolusso e ai vari atleti, raccogliendo i loro suggerimenti per le prossime gare.
Alla Manifestazione hanno presenziato anche il sindaco di Curinga Dott. Domenico Pallaria, con il Vice Sindaco e l´Assessore allo sport; l´Assessore allo sport dì Girifalco Avv. Vincenzo Sestito; per il Comune di Lamezia Terme era presente l´Avv. Giusy Crimi, il CONI Catanzaro era rappresentato da Dott. Enzo Failla; mentre per la FIDAL Regionale Mirna Caiulli e la FIDAL provinciale Mario Veraldi. Infine, per l´AICS provinciale Catanzaro Santo Mineo. Per l´Unione Nazionale Veterani dello Sport erano presenti tutti quelli che hanno partecipato alla premiazione del Trofeo calcistico svoltasi durante la serata del 29 ottobre, cioè la sera prima.
La cerimonia di premiazione alla maratona si è svolta nei locali del Camping "Il Cammello Grigio" dove alla vincitrice femminile, è stato assegnato il primo Trofeo Dottoressa Primula Celano Porchia. Interessante è stato il momento della consegna della bellissima opera realizzata dall´artista Maurizio Carnevali, raffigurante la smorfia di dolore dell´atleta, al momento dell´arrivo al traguardo. L´ ha vinta, per il secondo anno consecutivo, la staffetta degli atleti comuni di Girifalco, questa resterà per un anno in loro possesso; sarà rimessa in palio alla prossima edizione del 2012 e verrà consegnata a chi vincerà per tre volte la suddetta staffetta.
A fine gara gli atleti, gli accompagnatori, i tecnici ed familiari hanno gustato un ottimo pranzo offerto dalla Violetta Club, come è tradizione ormai da 8 anni. Il dinamico presidente Franco Cerra, ha fissato appuntamento al 4 ottobre 2012 con tutti gli atleti, per il via alla nona edizione, sempre più bella ed affascinante, ringraziando in particolar modo tutti gli amministratori dei Comuni per la fattiva collaborazione a questa ottava edizione.
"La Corsa dei due Mari" di quest´anno, fa parte della storia della Repubblica Italiana, che festeggia 150 anni dell´Unità, perché la strada percorsa dagli atleti, rappresenta la Calabria Mediana e l´immaginario congiungimento dei due mari, la parte del Tirreno dal litorale di Marina di Curinga, al versante Jonico di Roccelletta di Borgia. L´attraversamento degli antichi borghi presenti lungo i 57 km, valorizzano il bene ambientale assieme alla salvaguardia del patrimonio storico e culturale che sono il volano di un incremento turistico di questo pezzo di terra Calabra.
Questa gara amatoriale dovrebbe avere un altissimo numero di iscritti, sia per come è organizzata sia per come è impostata: gara individuale, a staffetta e per atleti "Comuni" che hanno il desiderio di cimentarsi in qualche cosa di diverso.
Infine, due cose bisogna sottolineare poiché è la testimonianza dell´alto valore etico che questo sport ci insegna. Il primo è ricordare, Giuseppe Di Paola, perché nonostante grossi problemi alla vista ha voluto continuare la gara per non far perdere la possibilità ai compagni di staffetta di qualificarsi. Ecco il sacrificio di una persona per gli altri, che insegnamento!
L´altro, il concorrente Giovanni Romeo, arrivato quando la manifestazione stava per finire, erano le 16,30, ormai all´imbrunire, questo atleta, dopo molte ore di corsa, ha voluto terminare la gara e lascio immaginare a voi lettori lo sforzo fisico che ha dovuto affrontare. In questo caso è giusto ricordare il motto: l´importante è partecipare non vincere.



CLASSIFICHE

INDIVIDUALE MASCHILE 57 KM

GUARNIERI LEANDRO HOBBY MARATHON CATANZARO 3h58´00
SESTITO LEONARDO HOBBY MARATHON CATANZARO 4h02´00
POSCA GIUSEPPE A.S.D. VIOLETTACLUB 4h17´00

INDIVIDUALE FEMMINILE 57KM

ZAPPITELLI GIOVANNA ASD PODISTICA LUCODEI MARSI 4h23´00
NAPOLI LUCIA A.S.D. VIOLETTACLUB 5h08´30
SCORZA LOREDANA HOBBY MARATHON CATANZARO 5h10´00

STAFFETTE MASCHILI

ARENA SALVATORE VIOLETTACLUB 3h23´40
LO PICCOLO FILIPPO VIOLETTACLUB
CUZZECREA FRANCESCO VIOLETTACLUB

RAGUSA MASSIMO ATL LIBERTAS LAMEZIA 3h37´20
CIMINO FRANCESCO POMPIERI CZ
GUZZO ANTONIO ATL LIBERTAS LAMEZIA

FERRAINA SERGIO ASI CRISAL SOVERATO
DE STEFANI STEFANO ASI CRISAL SOVERATO
MARINARO SALVATORE ASI CRISAL SOVERATO

STAFFETTE FEMMINILI

LAMANNA LUISA A.S.D. MILETO MARATHON 4h36´00
GRASSO ELISABETTA A.S.D. MILETO MARATHON
ARTUSA MARIA ROSA A.S.D. MILETO MARATHON
STAFFETTE MISTE
DI MARZO ORAZIO VIOLETTACLUB 4h05´00
MONTI FRANCESCO VIOLETTACLUB
GIGANTE SILVANA VIOLETTACLUB

SAFFIOTI ANTONIO RUNNING PALMI
IANNELLO CONCETTO RUNNING PALMI
LATELLA TERESA GIOADVENTURES CATANIA

FOGLI ARO CATERINA A.S.D. MILETO MARATHON
ROCCA FABRIZIO A.S.D. VIOLETTACLUB
SCAR.CELLA RUGGERO TESSERATO UISP

STAFFETTE DEI COMUNI ATLETI

COGNOME NOME COMUNE

CRISTOFARO VINCENZO GIRIFALCO
OLIVADESE GIUSEPPE GIRIFALCO
STRANIERI ANTONIO GIRIFALCO
RICCIO DOMENICO GIRIFALCO
POTRINO MASSIMO GIRIFALCO
GIAMPA´ ANTONIO GIRIFALCO
LOIARRO DOMENICO GIRIFALCO
CRISTOFARO ANTONIO GIRIFALCO
PETITTO FRANCESCO GIRIFALCO
PETITTO GIOVANNI GIRIFALCO

MERCURI EZIO LAMEZIA TERME
SGRO´ DAVIDE LAMEZIA TERME
TORCHIA ANTONIO LAMEZIA TERME
DE SENZI PASQUALE LAMEZIA TERME
PIRICO´ VIOLETTA LAMEZIA TERME
MASDEA VINCENZO LAMEZIA TERME
MARASCO FRANCESCA LAMEZIA TERME
PANZARELLA DANILO LAMEZIA TERME
SALADINO LAURA LAMEZIA TERME
DE FAZIO PASQUALE LAMEZIA TERME

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account