29 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > Veneto
www.unvsveneto.it

Assemblea annuale

29-11-2013 09:38 - Veneto
Il presidente avv. Claudio Pasqualin premia il vicecampione europeo di tiro alla carabina, specialità bench rest, Aldo Nardon
I veterani dello sport hanno brindato ad una stagione d´oro. Il presidente Claudio Pasqualin e i soci si sono ritrovati per la tradizionale assemblea annuale dell´associazione durante la quale è stato tracciato il bilancio del 2013. «Ci sono stati eventi importanti ̶ ha spiegato il presidente ̶ che hanno caratterizzato il 2013 e contribuito a dare vitalità alla nostra vita associativa: la proclamazione dell´atleta dell´anno, il giocatore vicentino di rugby, Nicolò Marchiori, e il trofeo di calcio intitolato a Franco Maran, che ha visto protagonista le tre massime realtà del calcio vicentino e cioè Vicenza, Bassano, Real Vicenza». Il 2013 è stato un anno significativo anche perché ha segnato il rinnovo delle cariche del direttivo. Pasqualin, alla presenza del delegato veneto dei Veterani dello Sport, Italo Rinaldi, ha ricordato che il segretario, Adriano Fin, è in lizza per ricevere il premio nazionale per i 50 anni di attività dirigenziale. Non sono mancati i trofei e le medaglie che hanno permesso ai Veterani dello sport di lasciare il segno in alcune manifestazioni di carattere nazionale e internazionale. Sono stati premiati sei soci. Efrem Dalla Santa, due secondi posti e un terzo posto nel tiro a segno accademico; una targa di merito è stata consegnata ai figli Jury, mattatore a Spoleto con tre ori (nella pistola ad aria compressa dai 10 metri, pistola standard e libera) e Zarina, che ha vinto il titolo nella pistola (distanza 10 metri). Il bench rest ha generato grandi soddisfazioni. Sette ori, quattro argenti, sei bronzi. È stato questo il bottino azzurro dei campionati europei che si sono svolti a Pilsen, in Repubblica Ceca, che hanno parlato soprattutto vicentino. Infatti Luca Antonello (4 ori, due argenti, un bronzo), Riccardo Danieli, Aldo Nardon e Andrea Foschi hanno trascinato l´Italia nel medagliere. Antonello è pure riuscito nell´impresa di stabilire il record europeo nella categoria light varmint con il punteggio di 749 e 53 mouches. Gli atleti Nardon, Danieli e Giarletta sono stati insigniti del prestigioso premio Presidential Award for good sports manship per meriti speciali inerenti la sportività. Visti i risultati, «c´è la possibilità ̶ così ha detto Pasqualin ̶ che Vicenza organizzi i prossimi campionati italiani di tiro a segno accademico». Entro febbraio i Veterani sceglieranno l´atleta dell´anno 2013, un premio che in passato è stato consegnato ai big Filippo Pozzato, Paolo Dal Soglio, Tatiana Guderzo, Matteo Galvan.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account