06 Dicembre 2020
news
www.unvstrentinoaltoadige.it

Al Lido di Bolzano gara conclusiva del Trofeo Prestige

05-09-2011 12:20 - Trentino Alto Adige
Tuffo di partenza di Manuela Ferrini
ROBERTO E MANUELA IMBATTIBILI NEL NUOTO
Oltre ai successi di Zuliani e Ferrini da registrare le brillanti prestazioni di Fredi Dissertori e Lucilla Bombasaro. Il "pediluvio" di Marco Zanol.

Dopo Ferragosto un´ondata di caldo ha investito il nostro Bel Paese dalla Sicilia all´Alto Adige. Non ha fatto eccezione Bolzano con punte di 37 - 38 gradi: bastava dare un´occhiata al Lido affollato ogni giorno da bagnanti fino all´inverosimile.
Ma sabato 27 agosto poche ore prima della gara di nuoto, ultima prova stagionale del trofeo Prestige per i veterani altoatesini, il tempo ha cambiato improvvisamente volto: pioggia a catinelle in mattinata, colonnina del mercurio in picchiata come gli indici di Borsa. Il maltempo non ha comunque scoraggiato i veterani che si sono presentati al via della gara con il consigliere Sandro Saltuari nel ruolo di organizzatore e di starter.
Nei 50 metri stile libero il più veloce con un bel crawl è stato l´ "over 40" Roberto Zuliani in 37"55 che ha battuto allo sprint Andrea Cinà. Si sono difesi con onore nella categoria dei più giovani Sergio Paolini e Floriano Baratto.
Grande performance in campo femminile di Manuela Ferrini in 38"53, quindi un solo secondo di distacco da Roberto. Dignitosa anche la prestazione di Renate Teutsch che ha preferito nuotare a dorso.
Altro protagonista di primo piano fra i nuotatori della vecchia guardia Fredi Dissertori famoso anche a Livorno per i suoi successi nei campionati nazionali open. Fredi ha lasciato a debita distanza l´inossidabile Aldo Zorzi (splendido secondo alla soglia degli ottant´anni) e Benedetto Biancalana.
Fra le donne "over 61" la campionessa di sci Lucilla Bombasaro ha festeggiato i suoi brillanti settant´anni con una vittoria anche nel nuoto.
Il presidente Alberto Ferrini e i vicepresidenti Marianne Market e Felix Martinolli hanno premiato i protagonisti delle quattro categorie: ha accettato sportivamente la medaglia di legno Marco Zanol (forte in atletica e campestre ma pesce ... fuor d´acqua) con la spiritosa dedica di Ivano Badalotti: "Abbiamo buon motivo di pensare che l´unico allenamento che hai fatto è stato il pediluvio della sera prima!".
Pizzette e vino bianco hanno concluso l´ennesima simpatica festa di sport.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account